Chi è Oscar Pistorius?

Londra 2012, Atletica: 4x400 maschile, Oscar Pistorius e il Sud Africa in finale
Oscar Pistorius, colui che proprio oggi nel giorno di San Valentino ha ucciso la sua fidanzata con due colpi d'arma da fuoco e che per questo è stato arrestato pochissime ore fa, ha 26 anni ed è un atleta nato a Johannesburg. Pistorius è diventato popolare in tutto il mondo perché è stato ammesso, dopo una lunga lotta con i tribunali dell'atletica, a gareggiare tra i normodotati nonostante al posto degli arti inferiori abbia due protesi. La prima volta è successo nel 2005 partecipando al Gran Gala di atletica a Helsinki. E' l'unico al mondo ad aver conquistato medaglie in occasioni del genere.

Blade Runner, così viene soprannominato, è nato con una grave malformazione agli arti inferiori, amputati quando aveva soltanto 11 mesi.

Il sudafricano è campione paralimpico sui 200 metri piani (nel 2004) e sui 100, 200 e 400 metri piani (nel 2008).
E' stato inserito nella lista Time 100 del 2012, tra le persone più influenti del mondo.
Alle Olimpiadi di Londra 2012 (primo atleta paralimpico nella storia dei Giochi Olimpici a partecipare a una gara) è stato eliminato, con il tempo di 46"44, nella semifinale dei 4x400 metri.
Pistorius è da tempo legato all'Italia: dal 2011 si allena a Gemona del Friuli e da tempo trascorre periodi di vacanza a Grosseto.
Nel 2008 è stato il protagonista del videoclip ufficiale dei Negramaro sulle note della canzone intitolata Via le mani dagli occhi.
La sua ultima apparizione televisiva nel nostro Paese risale al gennaio 2012, quando fu ospitato da Milly Carlucci su Rai 1 a Ballando con le stelle.
Pistorius nel 2009 fu arrestato per aggressione nei confronti di una ragazza di 19 anni.
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail