Hangboard: il nuovo modo di scendere sulla neve

Su Facebook la segnalazione della pagina "Hangboarding - newest downhill winter sport invented in Canada" mi è comparsa varie volte come sponsor link sulla barra laterale sinistra. Quando ho deciso di seguire il link consigliato è stata una sorpresa. Chi l'ha provato garantisce che la sensazione è quella di "volare" sopra la coltre nevosa, un'esperienza notevole, che non ha nulla a che vedere con lo snowboard, dal quale è comunque mutuato.

Inventato da Don Arvey, dopo otto anni di sviluppo e oltre 2.000 test, l'Hang Board è pronta per le piste di tutto il mondo. Si impugna il manubrio, si lega il bacino ad un supporto e si scivola, cambiando direzione aiutandosi con il baricentro. Parrebbe molto divertente, a detta di chi ha avuto la fortuna di provarlo.

Attualmente in Italia non è ancora commercializzato, ma a qualcuno solleticherà l'idea di iniziare a promuoverlo anche qui da noi. Gli inventori non hanno dubbi sulle potenzialità dell'HangBoard: "Pensiamo che l'HangBoard ha il potenziale per essere una rivoluzione degli sport invernali. Ed ha anche il potenziale per essere un nuovo sport olimpico". Maggiori informazioni sul sito ufficiale. Dopo il salto un video esplicativo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: