Atp San Paolo 2013: oggi alle 17 la finale Nadal-Nalbandian

Si concludono oggi i tre tornei Atp in programma questa settimana. Tre le finali in programma. Nel pomeriggio a Rotterdam si affrontano Del Potro e Benneteau. Alle 17, a San Paolo tocca a Nadal-Nalbandian mentre in serata, a San Jose, Raonic attende l'inossidabile Tommy Haas.
Tra tutte spicca la sfida di San Paolo. Per Nadal è la seconda finale consecutiva, dopo quella persa, con Zeballos a Vina Del Mar. Non male per il maiorchino al rientro dal lungo infortunio al ginocchio e ancora alla ricerca del gioco e della forma migliore. Lo si è visto anche ieri che Rafa non è ancora al meglio. Lo spagnolo, polemico con gli organizzatori per le cattive condizioni dei campi in terra battuta, ha faticato tantissimo, in semifinale per avere la meglio del sorprendente argentino Alund sconfitto solo al terzo set 6-3; 6-7; 6-1.Nalbandian (6-3;7-5 a Almagro) torna a disputare una finale Atp dopo l'incredibile fattaccio dello scorso giugno al Queen's quando si fece squalificare nel corso del match con Cilic per aver scalciato un giudice di linea dopo un punto perso. Fu un epilogo incredibile che costò all'argentino oltre alla sconfitta a tavolino anche il prize money accumulato nel torneo.
Quest'anno, Nalba, 31 anni come Federer, ha deciso di limitare gli impegni e di puntare soprattutto alla Coppa Davis, scontrandosi con Del Potro che, come già accaduto contro la Germania, non risponderà alle convocazioni per l'Insalatiera.
Sette sono i precedenti tra Nadal e Nalbdandian. Rafa conduce 5-2. L'ultima vittoria, a Indian Wells lo scorso, 4-6;7-5; 6-4 nei quarti di finale. L'iberico parte, ovviamente favorito ma... non troppo.

  • shares
  • Mail