Federer ispira un'opera teatrale, gli mancava solo questa...

Gli mancava solo questa. Roger Federer ha ispirato un'opera teatrale. "In love with Federer" questo il titolo della pièce scritta,diretta e interpretata da due artisti elvetici, Denis Maillefer e Bastien Semenzato e che andrà in scena in un teatro di Ginevra fino al prossimo 10 marzo.
L'opera vuole essere un omaggio in prosa "alla bellezza dei gesti tecnici di Federer", un canto che esalta le sensazioni che gran parte degli appassionati di tennis provano nel vedere il campionissimo elvetico in campo specie nelle giornate in cui è più inspirato.
"Quella di Federer è una bellezza assai rara, probabilmente unica, e singolare" spiega Maiellefer "e noi vogliamo renderla al meglio a teatro".
Ai fan di Roger (me compreso...) non resta che scovare su Youtube o in altri siti qualche video di questa performance teatrale che mi incuriosisce e non poco. In particolare vorrei leggerne il testo per capire come questi due artisti sono riusciti a rendere teatralmente uno spettacolo sportivo. Non è la prima volta che Federer sconfina nell'arte e nella letteratura. Come dimenticare l'opera mirabile del pittore Jean-Pierre Blanchard che ha realizzato un ritratto del campione svizzero in soli 4 minuti, il pamphlet di David Foster Wallace "Federer come esperienza religiosa" nel quale lo scrittore americano suicidatosi nel 2008, esalta la bellezza e la grazia del campionissimo elvetico o i "I Silenzi di Federer" di Andrè Scala, altro scritto tutto da leggere che, come scritto nella prefazione dello stesso autore, interpreta il tennis federeriano come "via di fuga", come una "silenziosa rivoluzione", "una dimensione di luce e silenzio" che supera gli imperativi della lotta e della competizione e si concentra sulla bellezza di gesti e di colpi oramai fuori dal tempo.
Arte, letteratura e ora anche l'opera teatrale. Se a Federer viene dedicato tutto questo, evidentemente un motivo ci sarà...

Fonte:Bluewin

  • shares
  • Mail