Milan-Barcellona 2-0: Djokovic esalta i rossoneri "Una vittoria meravigliosa"

Novak Djokovic ha assistito ieri sera in tribuna d'onore a San Siro al match di Champions League tra Milan e Barcellona vinto, a sorpresa e con merito, dai rossoneri 2-0.
Il numero uno del mondo è un appassionato fan milanista. A trasmettergli la passione per i colori rossoneri è stato in passato il padre Srdan così come quella per Alberto Tomba suo idolo di infanzia. Già lo scorso anno, Nole, nella settimana precedente l'Atp 500 di Dubai era stato a San Siro e anche in quell'occasione il Milan vinse, sempre negli ottavi di Champions, 4-0 contro l'Arsenal.
Evidentemente Djokovic porta fortuna alla sua squadra del cuore. Il Milan, dal canto suo, non si scorda mai di lui e ogni volta che vince un torneo importante, puntuale, spunta sul sito ufficiale rossonero, un comunicato di congratulazioni.
A fine partita Nole è stato intervistato da Milan Channel. Ecco le sue dichiarazioni

E' stata una vittoria incredibile, meravigliosa- I ragazzi hanno avuto grande cuore. Questa è una delle sfide più importanti nella carriera di un calciatore. Chi gioca con la maglia rossonera sa quanto è importante indossarla. Spero che si arrivi ai quarti di finale. Possiamo farcela anche al Camp Nou

Visto che il Milan vince sempre quando lui è in tribuna, gli è stato chiesto se avesse potuto assistere anche al derby con l'Inter di domenica sera. Purtroppo Nole non potrà esserci. Nel fine settimana volerà a Dubai per partecipare al ricchissimo Atp 500 dell'Emirato. Non ci saranno Nadal e Murray. Presenti tutti gli altri, compreso Federer che deve difendere il titolo vinto lo scorso anno quando Nole si fermò in semifinale sconfitto proprio da Murray. Dovesse vincere il torneo, il serbo consoliderebbe ulteriormente la leadership nel ranking Atp divenendo, di fatto, irraggiungibile prima dei prossimi Slam.

 

Foto: Novak Djokovic official Facebook

  • shares
  • Mail