Eurolega Top 16, Game 8: Tel Aviv sempre tabù, Siena crolla col Maccabi

Un'italiana non vince a Tel Aviv dal gennaio 2004 e la striscia di sconfitte non si ferma. Il Montepaschi Siena viene battuto per 92-61 dal Maccabi, con il parziale decisivo di 28-9 a cavallo dell'intervallo lungo, e subisce il secondo ko nelle Top 16 di Eurolega. I padroni di casa si mostrano decisamente più convinti e reattivi, guidati da un grande Ohayon, mentre i campioni d'Italia crollano nel quarto periodo e perdono anche il doppio confronto.

C'è grande equilibrio nei primi minuti del match: per gli israeliani un ottimo James, ma Kangur segna 10 punti nel primo quarto e la situazione è di perfetta parità (22-22), al primo intervallo. Dopo altri minuti senza scossoni, il break arriva nella seconda parte del secondo quarto: la difesa toscana si fa battere con troppa facilità nell'uno contro uno, il Maccabi trova con continuità il canestro dall'arco (7/12 al 20') ed arriva il 17-5 per dare una svolta al match.
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena

La squadra di Blatt raggiunge anche il +13 (44-31 al 19'), mentre la formazione italiana non ha tirato alcun tiro libero nel primo tempo, un segnale di poca aggressività nelle penetrazioni. Sanikidze va in lunetta ad inizio ripresa, ma fa solo 1/4 e la situazione non cambia: Ohayon batte Brown con facilità, Pnini segna dall'arco e James domina sotto le plance, così il distacco diventa decisamente preoccupante per i toscani, sul 55-35 del 23'.

C'è una diversa reattività in campo tra le due squadre, con il Maccabi sempre primo sulle palle vaganti e a rimbalzo offensivo. Una tripla di Janning sulla sirena del terzo quarto ed una schiacciata di Eze ridanno un po' di speranze ai toscani (69-57 al 32'), ma lo stesso centro spreca due occasioni per riavvicinare ulteriormente i suoi. Pnini punisce con un gioco da tre punti, Smith segna dall'arco: 21-0 dei padroni di casa e Tel Aviv dilaga.

I risultati dell'ottava giornata delle Top 16:

GIRONE E

Bamberg-Unicaja Malaga 65-68
Zalgiris Kaunas-Panathinaikos 73-78
Anadolu Efes Istanbul-Cska Mosca 22/2
Real Madrid-Alba Berlino 22/2

CLASSIFICA: Efes, Real 6-1; Cska 5-2; Panathinaikos 5-3; Unicaja 4-4; Zalgiris 3-5; Alba 1-6; Bamberg 0-8.

GIRONE F

Fenerbahce Istanbul-Barcellona 60-99
Maccabi Tel Aviv-MONTEPASCHI SIENA 92-61
Khimki Mosca-Besiktas Istanbul 22/2
Olympiacos Pireo-Caja Laboral Vitoria 22/2

CLASSIFICA: Barcellona 7-1; SIENA 6-2; Caja Laboral, Khimki, Olympiacos 4-3; Maccabi 3-5; Fenerbahce 2-6; Besiktas 0-7.

Foto © Getty ImagesGuarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena

Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena

Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena
Guarda la fotogallery di Maccabi Tel Aviv-Montepaschi Siena

  • shares
  • Mail