Pallavolo Maschile | Finale Cev Cup: l'Andreoli Latina perde l'andata in casa contro l'Halkbank Ankara

Brutta sconfitta in casa per l'Andreoli Latina nell'andata della finale di Cev Cup contro i turchi dell'Halkbank Ankara e ora serve un'impresa agli uomini di Silvano Prandi per portare a casa la coppa e scrivere un'importante pagina nella storia della società pontina.

Al PalaBianchini Cisolla e compagni hanno sofferto fin dall'inizio cedendo subito il primo set per 22-25.
Nel secondo parziale Latina ha avuto una ripresa riuscendo a rimanere avanti nel punteggio per tutto il set, ma facendosi poi raggiungere sul 22-22 e vedendosi costretta ad arrivare ai vantaggi per pareggiare il conto con i turchi (26-24).

Nel terzo set i laziali sono riusciti a partire bene e ad arrivare con un punto in più al primo time-out tecnico, ma gli ospiti li hanno prontamente superati e dal 10-11 in poi sono sempre rimasti avanti chiudendo in 27 minuti sul 21-25.

Il dominio turco è proseguito nel quarto set, in cui l'Halkbank Ankara è riuscito ad arrivare sul +2 alla prima pausa obbligatoria e a mantenersi sul +3 per quasi tutto il match, fino poi a raggiungere il +4 nelle battute finali, imponendosi anche in questo parziale per 21-25 e concludendo il match con una vittoria per 3-1, che è sicuramente di buon auspicio per loro in vista del ritorno di domenica 3 marzo alle ore 16.

Nella bolgia dello Sport Complex di Ankara servirà un miracolo ai ragazzi di Prandi per vincere il match di ritorno e poi anche il Golden Set, perché è questo che serve per conquistare la Coppa Cev.

Ecco il tabellino della finale di andata

Andreoli Latina-Halkbank Ankara 1-3 (22-25, 26-24, 21-25, 21-25)

Andreoli Latina: Rauwerdink 13, Rossini (L), Gitto 6, Sottile 3, Jarosz 14, Patriarca 3, Verhees 8, Troy 1, Noda Blanco 2, Cisolla 7, Fragkos, Guemart 1. All. Prandi

Halkbank Ankara: Abdelhay 18, Sahin (L), Priddy 14, Batur 14, Koc 3, Diaz Mayorca 9, Tekeli 16. Non entrati Eksi, Karaagac, YÜcel, Ayvazoglu, Coskun. All. Vukovic

Arbitri: Ivanov Ivaylo-Kolarevic Boris
Spettatori: 2001
Durata set: 31', 30', 27', 27'
Andreoli Latina: battute errate 15, ace 6
Halkbank Ankara: battute errate 19, ace 12

Il migliore in campo è stato Ahmed Abdelhay che ha messo a segno 18 punti, mentre i suoi compagni Resul Tekeli e Wlliam Reid Priddy sono stati i più bravi rispettivamente al servizio (4 ace per Tekeli) e in ricezione (47% positiva per Priddy).

Le dichiarazioni a fine partita dell'allenatore dell'Andreoli Latina Silvano Prandi:

“Abbiamo disputato una partita non a ottimi livelli, mentre loro si sono espressi molto bene. Spero che la tensione di questa gara passi in fretta, tra tre giorni ad Ankara dobbiamo esprimere un altro gioco. Abbiamo sofferto la loro battuta non entrando nel ritmo gara”

del palleggiatore di Latina Daniele Sottile:

“Abbiamo sofferto il loro gioco in alcuni momenti. Però è ancora tutto aperto, sapevamo che la partita che conta è quella ad Ankara. Ringraziamo il pubblico che ci ha sostenuto per tutta la gara”

e del numero 14 dell'Halkbank Ankara Luis Augusto Diaz Mayorca:

“È stata una vera e propria battaglia dalla prima all’ultima palla. Noi siamo stati bravi in battuta e a gestire la gara quando siamo stati avanti. Abbiamo fatto un’ottima prestazione nel reparto muro-difesa. Latina è una grandissima squadra con un grande allenatore e temiamo la gara di ritorno”

Foto © CEV

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: