Eurolega Top 16, Game 14: Siena, la notte della verità

Dentro o fuori. E' arrivata la partita della verità per il Montepaschi Siena in Eurolega. I toscani si giocano la possibilità di conquistare i quarti di finale della massima competizione europea, nella trasferta (giovedì, ore 20.45) sul campo del Caja Laboral Vitoria. "Ancora in emergenza, ma abbiamo la feroce determinazione di giocare alla pari, contro un'avversaria di grandissimo spessore", così Luca Banchi carica i suoi, alla vigilia del match.

La situazione nel girone è piuttosto intricata, con il solo Barcellona già qualificato ed ancora tre posti in ballo. I campioni d'Italia sono obbligati a vincere in terra spagnola e poi sperare in risultati favorevoli dagli altri campi. In primis il tifo andrà per l'Olympiacos: se i greci batteranno il Khimki, la Mps è qualificata con un successo. Altrimenti, la combinazione di risultati dovrà arrivare anche con Barcellona-Maccabi.

Prima di guardare cosa accade sugli altri campi, tuttavia, servirà il successo, contro una squadra in buona salute, che ha conquistato tre vittorie nelle ultime quattro gare. "Sono in ottima forma - ha commentato il tecnico dei toscani - con un organico molto profondo ed un’organizzazione di gioco che gli sta permettendo di mantenersi ai vertici anche del campionato spagnolo”. Insomma, servirà un'impresa.

LE IPOTESI DI QUALIFICAZIONE PER SIENA (tutte in caso di vittoria in Spagna):

1) Se vince l'Olympiacos
2) Se il Barcellona vince e il Khimki batte i greci con più 19 punti di scarto
3) Se vince il Maccabi ed il Khimki vince, eccetto di 4 punti
4) Se vince il Maccabi, il Khmiki vince di 4 punti e Siena si impone di oltre 30 punti di scarto

Foto Getty Images

  • shares
  • Mail