Lance Armstrong estromesso anche dai Master di nuoto

L'ex ciclista avrebbe voluto partecipare ai Master South Central Zone, ma la Fina glielo ha vietato.

"Poveraccio, ha lo stesso nome del ciclista. Che sfortuna" è stato il commento di Liz Mason, segretaria dell'organizzazione dei Master South Central Zone, quando ha ricevuto da parte di un certo Lance Armstrong la richiesta di iscrizione alle gare di nuoto che si disputeranno questo weekend ad Austin, in Texas.

Liz Mason ha poi scoperto che non si trattava di un omonimo, ma proprio di quel Lance Armstrong che ha confessato in diretta tv le sue pratiche dopanti e che ha rifiutato di collaborare con l'Usada, l'agenzia antidoping americana.

L'iscrizione di Armstrong ai Master di nuoto era stata approvata dall'Usms, Usa master Swimming, che organizza l'evento nella città natale dell'ex ciclista, ma poi è intervenuta la Fina (Federazione internazionale di nuoto) che ha vietato categoricamente al cowboy di prendere parte alle gare.

Infatti, anche se le gare dei Master non sono soggette alle regole antidoping dell'Usada, si tratta comunque di un evento che è sotto la giurisdizione della Federnuoto statunitense, per questo la Fina ha ricordato che le sue associate sono tenute al rispetto delle sanzioni che sono state imposte da altre federazioni sportive, nel caso di Armstrong la squalifica a vita comminatagli dopo le indagini dell'Usada.

Amstrong, che ha 41 anni, avrebbe voluto gareggiare nella categoria 44 anni in quelle che sono le sue specialità: 500 yard stile libero, che corrispondono a 457 metri e in cui aveva il secondo tempo, 1000 yard stile libero, ossia i 914 metri e anche qui era detentore del secondo tempo, e i 1650 yard sempre stile libero, cioè i 1508 metri in cui aveva il terzo tempo.

Subito dopo l'esplosione dello scandalo doping in cui è stato coinvolto, Armstrong, che è un grande appassionato di sport e soprattutto di competizioni nei più svariati settori, nell'agosto 2012 aveva partecipato a una gara di mountain bike in Colorado, arrivando secondo, e in seguito anche a una gara di triathlon amatoriale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail