Pallavolo Femminile | Nazionale italiana d'argento agli Europei Cadette 2013, ko in finale con la Polonia

Le azzurrine di Luca Pieragnoli battute al tie-break nella finale degli Europei in Serbia e Montenegro.

La nazionale italiana Cadette di pallavolo femminile è solo seconda agli Europei di categoria 2013 in Serbia e Montenegro. Questo è il terzo argento dopo quelli conquistati a a Zagabria 2003 e ad Ankara 2011, sempre con Luca Pieragnoli in panchina come primo allenatore.

Le azzurrine sono state sconfitte oggi in finale dalla Polonia che avevano battuto al tie-break nella fase a gironi, ma evidentemente chi di tie-break ferisce, di tie-break perisce, visto che anche oggi è servito il quinto set per decidere la sfida tra queste due nazionali.

La partita di oggi è stata esattamente il contrario di quella giocata lo scorso 31 marzo: se, infatti, il giorno di Pasqua le italiane erano partite male e avevano vinto con una grande rimonta, oggi la rimonta l'hanno subita.
Le azzurrine sono andate subito sul 2-0, giocando bene i primi due set, poi però non sono riuscite a contrastare adeguatamente il ritorno delle polacche, che hanno vinto il terzo set senza troppi patemi e il quarto ai vantaggi, con le ragazze di Pieragnoli arrivate quasi a sfiorare la vittoria dell'Europeo.

Il tie-break è stato lungo e sofferto (non come quello della fase a gironi, vinto 15-6 dalle italiane…) e alla fine è stata la Polonia a trionfare.
Davvero un peccato per queste ragazze che meritavano l'oro per il cammino fatto fino alla finale, peccato che abbiano perso la testa proprio alla fine, sugli ultimissimi palloni.

Le azzurrine sono arrivate alla finale con una striscia di sei vittorie consecutive: nella fase a gironi, infatti, si sono imposte per 3-0 contro la Grecia, la Slovenia, il Montenegro e la Repubblica Ceca e per 3-2 con la Polonia, classificandosi prime nella Pool 1, poi hanno ottenuto una vittoria per 3-1 in semifinale con la Serbia

Questa per l'Italia delle cadette è la quinta finale di sempre agli Europei dopo quelle del 1995, 2001, 2003 e 2011 ed è la terza con Luca Pieragnoli in panchina.
Per quanto riguarda le medaglie conquistate, oltre quella di oggi, ci sono i due ori del 1995 e del 2001, i due argenti già citati del 2003 e del 2011 e i tre bronzi del 2005, 2007 e 2009.

L'Italia è qualificata ai Mondiali di categoria che si disputeranno in Thailandia dal 26 luglio al 4 agosto 2013 insieme con la Turchia, la Serbia, la Grecia, la Polonia e la Slovenia.

Ecco il tabellino della finale:

Italia - Polonia 2-3 (25-21, 25-17, 19-25, 25-27, 16-18)

Italia: Malinov 4, Zanette 10, Bonifacio 18, Nicoletti 14, Guerra 13, Danesi 14. Libero: Maggipinto. Degradi 6, D’Odorico 3, Cambi 1, Angelina 2. N.e: Berti. All. Pieragnoli

Polonia: Smarzek 21, Smieszek 7, Grzelak 10, Moskwa 9, Baldyga 1, Damaske 16. Libero: Nowakowska. Antosiewicz 7, Szczygiel, Pisla 1, Wanczyk 1, Kazala. All.Kosatka

Arbitri: Collados e Simonovska
Durata set: 25’, 21’, 23’, 30’, 21’
Italia: 7 a, 16 bs, 16 m, 37 e
Polonia: 10 a, 14 bs, 8 m, 25 e

Foto © Fipav

  • shares
  • Mail