Giro d'Italia 2013: Cancellara non ci sarà. Per gli altri big giornate di sopralluoghi

Lo svizzero è troppo provato dalle classiche del Nord in cui ha trionfato.

Sono tanti i big attesi al Giro d'Italia 2013, alcuni li vedremo già l'uno contro l'altro al Giro del Trentino la settimana prossima. Al via della corsa rosa, la più attesa dell'anno per il pubblico italiano, purtroppo non ci sarà Fabian Cancellara.

Secondo Claudio Ghisalberti de La Gazzetta dello Sport, infatti, lo svizzero è troppo provato dalla fatica fatta per vincere nel giro di pochi giorni la E3 Harelbeke, il Giro delle Fiandre e la Parigi-Roubaix, perciò ha bisogno di molto riposo e non ce la farà a esserci alla partenza del Giro il 4 maggio a Napoli.

Con molta probabilità Cancellara tornerà in gara al Giro del Belgio, correrà il Giro di Svizzera, ma rinuncerà al Tour de France per prepararsi invece al meglio alla Vuelta. Poi il suo grande obiettivo a settembre è la gara di linea al Mondiale in Toscana.

Intanto, gli altri big del ciclismo mondiale, che invece sono sicuri della loro partecipazione al Giro d'Italia 2013, in questa parte della stagione si stanno preparando per arrivare al meglio alla corsa rosa, hanno scelto più o meno tutti le stesse gare da correre nelle ultime settimane prima del grande appuntamento e appena possono vanno a fare dei sopralluoghi in alcuni dei tratti più importanti delle tappe del Giro.

Bradley Wiggins, per esempio, domani ha in programma una visita alle Tre Cime di Lavaredo, che quest'anno i ciclisti scaleranno nella 20a tappa, poi andrà a testare anche il Montasio (da scalare nella 10a tappa) e la crono di Gabicce.

Vincenzo Nibali, invece, domani sarà impegnato a dare un'occhiata alla salita di Val Martello, prevista nella 19a tappa, e al percorso della cronoscalata della 18a tappa, la Mori-Polsa.

Ivan Basso, vincitore del Giro nel 2006 e nel 2010, è reduce da 16 giorni di durissimi allenamenti in quota al Teide. Ieri è tornato dalla sua famiglia, mentre giovedì così commentava su Twitter l'ultimo allenamento:


Lunedì, vigilia della partenza del Giro del Trentino 2013, anche Basso andrà a provare la cronoscalata e forse alla fine della prossima settimana o prima di partire per il Giro della Romandia andrà anche lui, come Wiggins, testare la 10a tappa che arriva sull'Altipiano del Montasio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail