Olimpiadi 2024 a Roma? Malagò: "I candidati Sindaco sono d'accordo"

Il presidente del Coni Giovanni Malagò in questi giorni sta parlando con alcuni dei candidati al Campidoglio.

Tra gli aspiranti al ruolo di Sindaco di Roma, quelli più in vista, che riempiono le pagine dei giornali e si fanno vedere spesso in tv, sono disponibili ad appoggiare la candidatura della Capitale italiana come città ospitante delle Olimpiadi del 2024.

Lo ha affermato Giovanni Malagò, Presidente del Coni, durante la presentazione di un libro, spiegando di aver avuto modo di parlare nei giorni scorsi con Gianni Alemanno, sindaco uscente alla ricerca di una conferma, Ignazio Marino, che ha vinto le primarie ed è il candidato del Pd, e Alfio Marchini del Movimento della Cittadinanza Romana. Non sono stati fatti altri nomi, quelli degli outsider, ma considerato che probabilmente il prossimo sindaco di Roma sarà uno di questi tre nomi, a chi sogna le Olimpiadi nella Capitale il loro "sì" può bastare.

Ovviamente ci sono delle situazioni di cui tener conto prima di partire ufficialmente con la candidatura di Roma alle Olimpiadi 2024. Molto dipende dall'assegnazione dei Giochi del 2020 che sarà decisa a settembre di quest'anno a Buenos Aires.
Ecco che cosa ha detto Malagò:

"I candidati sindaci con cui ho parlato, Marchini, Marino e Alemanno, dimostrano piena disponibilità nel voler credere nella candidatura di Roma all'Olimpiade 2024. Aspettiamo di vedere quello che accadrà a settembre a Buenos Aires: se dovesse vincere Madrid le speranze si riducono. Se vince Istanbul rimangono intatte e se vince Tokyo forse siamo un pezzetto avanti. È una partita che riguarda la città, il Coni e il governo del Paese"

Insomma, per avere le Olimpiadi a Roma nel 2024 è certamente meglio tifare per Tokyo 2020, in questo caso è lecito pensare che quattro anni dopo la manifestazione sportiva più importante del mondo venga riportata in Europa.

Anche l'ufficio stampa di Roma Capitale, l'ente territoriale speciale che amministra la città, ha diramato un comunicato sull'incontro tra Giovanni Malagò e il Sindaco Gianni Alemanno, spiegando che oltre a ribadire la necessità di avviare un confronto sulla possibile candidatura di Roma per i Giochi Olimpici del 2024 subito dopo l'assegnazione di quelle del 2020, è stato affrontato anche un altro tema molto importante, ossia quello dell'impiantistica sportiva di vertice. Il problema degli impianti, infatti, è stato indicato da Malagò come una delle tre priorità del suo programma.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail