Wta Madrid 2013: trionfa Serena Williams, Sharapova ko in due set

Serena Williams conferma la sua superiorità nei confronti di Maria Sharapova e batte la russa nella finale del Wta Premier di Madrid. La numero uno del mondo si è imposta in due set, 6-1; 6-4, confermando il titolo vinto lo scorso anno sulla terra blu della Caja Magica. Per Maria è la 12° sconfitta consecutiva con l'americana, un'avversaria contro la quale non riesce mai a esprimersi ai suoi livelli.

Che anche oggi non fosse giornata per la bella siberiana, si è capito nel primo set. Con un doppio break, Serena si porta in vantaggio 3-0. Imbarazzante la sua superiorità nei confronti della Sharapova che vince il suo primo game tra mille difficoltà e intravvede una nuova umiliazione. A sorpresa però arriva la reazione. Complice un piccolo passaggio a vuoto della Williams, la russa conquista il break in avvio di secondo parziale. C'è partita. Finalmente. I game sono più lottati e terminano ai vantaggi. Alla prima occasione però, Serena riesce a riportarsi in parità sul 3-3. Il match segue l'ordine dei servizi fino al 5-4 in favore dell'americana quando la Sharapova si smarrisce in battuta, va sotto 0-40 e consegna il titolo all'avversaria.

Con questa vittoria, la Williams conserva la testa del ranking Wta e dimostra ulteriormente (ma non ci voleva certo una conferma) che, quando è in giornata il suo tennis è davvero di un altro livello anche rispetto a quello di avversarie di rango. La Sharapova, dal canto suo, interrompe la striscia di 21 vittorie consecutive sulla terra. Con una Serena così confermarsi campionessa al Roland Garros sarà davvero difficile.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail