Basket, playoff Serie A | Roma travolta da Reggio Emilia, Cantù batte Sassari

La Trenkwalder Reggio Emilia si porta sul 2-1 in gara 3 dei quarti di finale contro l'Acea Roma. Si fa dura per i capitolini che dovranno cercare di pareggiare nella prossima partita in casa dei reggiani, mercoledì sera. E' stato un successo più che meritato per Reggio Emilia che ha chiuso il match con 20 punti di distacco (89-69). Pesano per Roma le assenze di Jordan Taylor e Gani Lawal, e nulla di più ha potuto Gigi Datome (20 punti, 14 dei quali nel terzo quarto) sempre troppo isolato. L'inizio di gara lasciava presagire un diverso andamento di gara diverso (8-2 per Roma dopo 6 minuti), ma poi i padroni di casa hanno cominciato ad ingranare la marcia giusta chiudendo sul 21-15 il primo quarto.

Nel secondo quarto Roma ha reagito portandosi sul 23-23 prima di subire un altro importante parziale (33-25). Dopo l'intervallo la formazione di Menetti ha preso il largo con un più 16 (55-39) che ha risvegliato l'orgoglio e la classe di Datome. L’ala azzurra ha segnato 14 dei 21 punti romani del terzo quarto portando l’Acea a meno 9 (64-55). Ma Datome brancola nel buio romano e due triple di Antonutti hanno riportato la Trenkwalder a più 15 e spianato la strada verso la vittoria. Migliori marcatori del match. Reggio Emilia: Taylor 20, Antonutti 17, Cinciarini 16, Brunner 10. Roma: Datome 20, Bailey e Goss 11.

Nell'altra gara in programma Cantù vince 73-71 contro Sassari e va sull'1-2. La Lenovo sfrutta bene il tiro da tre, grazie alla mano calda di Leunen (4/5 dalla distanza per 17 punti) e alla performance di Mancinelli (10 punti in 21'). Ma Sassari si risolleva con Drake (13) e Travis Diener (19) che insieme a Thornton tengono in gara la seconda della regular season. I lombardo trovano nuova linfa da Ragland (11) e Tyus, ma Travis rimette in partita il Banco Sardegna fino al 68 pari. La svolta arriva nell'ultimo minuto con Brooks che va in schiacciata e subisce fallo. Una tripla di Thornton porta Sassari sul 72-71 a 5 secondi dalla fine, ma Cantù resiste e vince il match. Migliori realizzatori della partita: Cantù: Leunes 17, Ragland 11, Mancinelli 10. Sassari: T.Diener 19, D.Diener 13, Thornton 12. Stasera sono in programma le altre due partite con Venezia che ospita Varese (2-0 per i lombardi dopo due gare) e Siena che cercherà di accorciare le distanze in casa propria, contro Milano.

  • shares
  • Mail