Internazionali d'Italia 2013: Federer e Djokovic in scioltezza al debutto, i risultati del martedì

Esordio facile facile per Federer e Djokovic. L'elvetico ha dato una lezione di tennis al nostro Starace sconfitto con un 6-1; 6-2 senza attenuanti. A tratti Roger ha sfoggiato un tennis siderale deliziando il pubblico del Centrale e lo stesso Starace che, alla stretta di mano finale, ha ammiccato all'avversario con una smorfia compiaciuta. Fatica pochissimo anche Djokovic che, con il freno a mano tirato, impiega un'oretta per avere la meglio del qualificato spagnolo Montanes. Nessun problema nemmeno per Del Potro e Berdych.
Qualche patema per Wawrinka costretto alla rimonta con il qualificato argentino Carlos Berlocq

Va a Gasquet la sfida clou di giornata. Il francese ha eliminato un Dimitrov deludente e davvero poco ispirato con un doppio 6-4; 6-4. Sorprendono le eliminazioni di Haas con Youznhy e di Almagro sconfitto da Benneteau. Il tedesco è apparso piuttosto stanco dopo le ultime due settimane giocate a tutta. Almagro, invece, si è fatto sorprendere da un avversario che, di solito, dà il meglio sul veloce. Se uno spagnolo esce altri due, Feliciano Lopez e Verdasco passano al secondo turno

Internazionali d'Italia 2013: i risultati del martedì


Centrale (dalle 14)

Gasquet b. Dimitrov 6-4; 6-4
Djokovic b. Montanes 6-2; 6-3
Federer b.Starace 6-1; 6-2

Youznhy b. Haas 6-4; 6-3
Simon b. Volandri 6-3; 2-6; 6-4
Berdych b. Istomin 6-4; 6-0

Pietrangeli (dalle 14)

Wawrinka b. Berlocq 5-7; 6-3; 6-3
Del Potro b. Kuznetsov 6-3; 6-2

Altri campi (dalle 11)

Verdasco b.Zeballos 6-3; 3-6; 6-3
Benneteau b. Almagro 7-6; 6-4
Anderson b. Cilic 6-3; 7-6
Feliciano Lopez b. Chardy 3-6; 7-5; 7-6
Troicki b. Rosol 6-3; 1-6; 6-4

Internazionali d'Italia 2013: la presentazione del martedì


Si comincia a fare sul serio nel torneo maschile degli Internazionali d'Italia 2013. Esordiscono oggi Federer e Djokovic. Nel ricco programma di giornata previsto anche il debutto di Berdych e Del Potro.

Internazionali di tennis 2013: tabellone e risultati aggiornati del torneo maschile

Ma andiamo con ordine. Alle 14 sul Centrale aprono Dimitrov-Gasquet in quella che è forse la partita più interessante del martedì. Si affrontano due talenti cristallini, due tennisti in grado di deliziarci con giocate e colpi da campione. Hanno esordito entrambi domenica battendo in due set Baghdatis e Querrey e oggi si giocano il possibile ottavo di finale con Tsonga che deve tuttavia battere, domani, il polacco Janowicz.
A seguire tocca a Djokovic che deve rifarsi dell'eliminazione subito all'esordio a Madrid dallo stesso Dimitrov. Per il serbo un impegno molto agevole contro il qualificato iberico Albert Montanes, un terraiolo puro che, tuttavia, ha davvero ben poche possibilità di impensierirlo anche sulla superficie di gioco preferita.

In serata dalle 19.30, Centrale pieno per Federer-Starace. Eliminando Stepanek, Potito si è regalato un bel galà di fronte al pubblico del Foro che - non me ne voglia il tennista campano - in caso di sua sconfitta non si dispiacerà più di tanto. Federer, da queste parti, è amatissimo. A Roma non ha mai vinto. La sua rincorsa a uno dei pochi titoli che manca nel suo palmares comincia stasera. Roger parte ovviamente favorito ma Starace non gli regalerà nulla. Difficile comunque pronosticare un risultato diverso dal 2-0 per l'elvetico.

Dopo il forfait all'Estoril e a Madrid torna in campo anche Juan Martina Del Potro, atteso sul Pietrangeli dal qualificato russo Kuznetsov. Impegno serale sulla Supertennis Arena per Berdych che affronta l'uzbeko Istomin, vincitore all'esordio su Isner.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail