Giro d'Italia 2013 in diretta: la sedicesima tappa Valloire - Ivrea: ha vinto Intxausti! Giornata da incubo per Mauro Santambrogio

Il Giro d'Italia 2013 in diretta: la sedicesima tappa da Valloire a Ivrea.

17:16 - Stiamo aggiornando le classifiche, tra pochi minuti saranno disponibili a questi indirizzi:

Giro d’Italia 2013 - Classifica Generale: la Maglia Rosa
Giro d’Italia 2013 - Classifica a punti: la Maglia Rossa
Giro d’Italia 2013 - Classifica Giovani: la Maglia Bianca
Giro d’Italia 2013 - Classifica Scalatori: la Maglia Azzurra

17:06 - Ecco l'ordine di arrivo:

17:05 - Mauro Santambrogio è arrivato al traguardo con 2'09" di ritardo dalla Maglia Rosa. Perderà qualche posizioni in classifica generale il corridore della Vini Fantini. Era quarto prima di oggi.

17:03 - Ha vinto Intxausti! E' sua la volata della 16esima tappa! Secondo Kangert e terzo Niemiec. Terza vittoria per la Movistar.

17:02 - 500 metri al traguardo. Se la giocheranno questi 3.

17:01 - foratura per Gesink! Perde contatto. Pellizotti ripreso e superato. In testa ci sono Niemiec, Intxausti e Kangert!

16:59 - 3km al traguardo. Pellizotti ha circa 100 metro di vantaggio sugli altri uomini di testa

16:57 - Spunto di Pellizotti! Scatto anche di Scarponi. Situazione estremamente incerta.

16:55 - 5km al traguardo. Serie di scatti nel gruppetto di testa!

16:55 - 6km al traguardo. Santambrogio ora ha 2 minuti di ritardo dalla testa della corsa.

16:53 - 8km al traguardo. E' iniziata la pianura.

16:52 - Sono in 13 in testa con tutti gli uomini di classifica. Potrebbe essere la giornata di Cadel Evans che ha ottime chance di vincere la volata.

16:51 - 10km al traguardo.

16:50 - Ora si è ricompattato il gruppo dei migliori. Tutti gli uomini di classifica in testa.

16:49 - 12km al traguardo. Anche Scarponi ha raggiunto Nibali, Betancourt e Sanchez in testa.

16:48 - Attacco in discesa di Vincenzo Nibali!

16:47 - 14km al traguardo. Samuel Sanchez ha raggiunto in testa Carlos Betancourt; i due stanno spingendo a tutta in discesa. Per loro circa 200 metri di vantaggio sul gruppo.

16:45 - Mauro Santambrogio ha perso contatto in salita, difficilmente riuscirà a riportarsi sul gruppo dei migliori.

16:44 - Pirazzi ha tagliato al secondo posto il GPM e poi si è rialzato.

16:43 - Scatto furioso di Carlos Betancourt a 300 metri dal GPM!

16:40 - Il gruppo della Maglia Rosa è rientrato sui fuggitivi.

16:38 - Prova a forzare l'andatura Duarte, seguito a ruota da Pirazzi che vuole i punti del GPM.

16:37 - Gorka Verdugo ha mollato ed è stato ripreso dal gruppo distante appena un 100naio di metri.

16:34 - Stefano Pirazzi, leader della classifica degli Scalatori, si è riportato in testa insieme a Duarte. Ora sono in 5 in testa alla corsa. Il gruppo è vicinissimo.

16:33 - Gli uomini di classifica sono tutti in testa al gruppo.

16:31 - Ramunas Navardauskas ha raggiunto in testa Herrada Lopez e Gorka Verdugo

16:28 - Dal gruppo della Maglia Rosa è partito Duarte, che ha già raggiunto Emanuele Sella.

16:27 - Herrada Lopez e Gorka Verdugo hanno staccato di qualche metro gli altri fuggitivi.

16:25 - Iniziata la salita di Andrate, dove ci si può aspettare anche qualche attacco degli uomini di classifica.

16:24 - 24km al traguardo. I contrattaccanti hanno raggiunto i fuggitivi. Ora in testa sono in 8: Grega Bole, Jose Herrada Lopez, Stefano Pirazzi, Gorka Verdugo, Ramunas Navardauskas, Emanuele Sella, Wilco Kelderman e Danny Pate. Solo 50 i secondi di vantaggio sul gruppo.

16:19 - 27km al traguardo. Contrattaccanti a 16" dai fuggitivi e gruppo ad 1'12".

16:16 - Tra circa 6 chilometri inizierà la salita di Andrate, GPM di terzo livello.

16:14 - 30km al traguardo. I tre battistrada stanno andando molto forte in questa fase. 26" il loro margine sui 5 contrattaccanti ed 1'32" sul gruppo.

16:09 - I tre battistrada sono inseguiti da un gruppetto di 5 corridori a 21" di distacco: Grega Bole, Jose Herrada Lopez, Stefano Pirazzi, Gorka Verdugo e Ramunas Navardauskas. Gli altri uomini della fuga iniziale si sono invece fatti riprendere dal gruppo della Maglia Rosa.

16:07 - 37km al traguardo. Si sono stancati di aspettare Emanuele Sella, Wilco Kelderman e Danny Pate ed hanno staccato gli altri 19 corridori della fuga iniziale. Il gruppo ora è ad 1'24".

15:59 - 43km al traguardo. Ora il vantaggio è solo di 1'40".

15:52 - 50km al traguardo. Adesso una serie di attacchi nel gruppo dei fuggitivi. Così facendo non ce la faranno mai ad arrivare fino in fondo.

15:46 - 53km al traguardo. Diminuiscono le possibilità dei fuggitivi. Il loro vantaggio sul gruppo ora è di 2'10".

15:39 - Tantissima la gente a bordo strada per salutare il Giro.

15:37 - 59km al traguardo. Scende ancora il vantaggio dei fuggitivi; ora è di 3'05". Evidentemente non c'è grande accordo tra gli uomini di testa.

15:31 - 64km al traguardo. E' sceso a 4'04" il vantaggio dei battistrada sul gruppo.

15:28 - E' Damiano Caruso della Cannondale il corridore meglio piazzato in classifica con il suo 18esimo posto a 9'57" da Vincenzo Nibali.

15:23 - Quando mancano 70km al traguardo ci sono 22 corridori in fuga con 5'20" di vantaggio sul gruppo della Maglia Rosa. Ecco i nomi dei battistrada: Darwin Atapuma Hurtado (COL), Grega Bole (VCD), Eros Capecchi (MOV), Damiano Caruso (CAN), Robinson Chalapud Gomez (COL), Francis De Greef (LTB), Danilo Di Luca (VIN), Jose Herrada Lopez (MOV) Wilco Kelderman (BLA), Tobias Ludvigsson (ARG), Christian Meier (OGE), Ramunas Navardauskas (GRS), Danny Pate (SKY), Stefano Pirazzi (BAR), Matteo Rabottini (VIN), Jackson Rodriguez (AND),Emanuele Sella (AND), Jose Rodolfo Serpa Perez (LAM), Rory Sutherland (STT), Gorka Verdugo Marcotegui (EUS), Pieter Weening (OGE), Edoardo Zardini (BAR). Nessuno di questi rappresenta una minaccia per Vincenzo Nibali. Probabile quindi che riescano ad arrivare al traguardo visto che un po' tutte le squadre hanno uomini in fuga e nessuno ha particolare interesse di andare a riprenderli.

15:10 - Tra pochi minuti il primo aggiornamento sulla 16esima tappa del Giro d'Italia.

Giro d'Italia 2013 in diretta: 16esima tappa Valloire - Ivrea

Dopo un giorno di riposo torna il Giro d'Italia 2013: i ciclisti si apprestano ad affrontare le ultime sei tappe tutte senza più soste a cominciare da oggi. La 16esima tappa che seguiremo in diretta qui su Outdoorblog.it con commenti, immagini e aggiornamenti in tempo reale a partire dalle ore 15:10 parte da Valloire e arriva a Ivrea dopo 238 km e dunque si torna in Italia dopo lo sconfinamento in Francia.

Giro d'Italia 2013: news, pronostici e classifiche

La tappa di oggi è intermedia, presenta due salite, una all'inizio e una alla fine. Nella prima parte si sale sul Télégraphe e poi ci sono discesa e falsopiano prima di salire nuovamente sul Moncenisio come avvenuto due giorni fa, ma dal versante opposto e in questo caso la salita di prima categoria è più breve, di 9,8 km con una pendenza media del 7% e picchi del 10%. Segue poi una discesa piuttosto impegnativa a Susa dopo la quale cominciano 40 km in falsopiano con la strada in picchiata verso il basso.

Si prosegue con un tratto abbastanza complicato, caratterizzato da salite, discese e attraversamenti nei centri abitati nei quali i ciclisti devono stare molto attenti ai vali spartitraffico, strettoie e rotatorie.
Una volta arrivati a Ivrea c'è un circuito di 36 km che comprende lo strappo di Andrate a 18 km dall'arrivo, un Gpm di terza categoria con una pendenza media dell'8,8% con picchi del 12%. In discesa la strada si restringe, ma poi ci sono 8 km di pianura non semplicissimi, visto che ci sono curve e pavé prima dell'ultimo chilometro, per cui se qualcuno ha tentato la fuga è facile che venga riagganciato dal gruppo in questo tratto. L'arrivo è in via Jervis dove si affaccia il Museo Virtuale dell'Architettura Moderna di Ivrea, così denominato perché qui si affacciano le architetture volute da Adriano Olivetti negli anni di massima espansione della sua celebre azienda.

Difficile fare un pronostico per questa tappa che potrebbe concludersi con uno sprint finale che coinvolga alcuni velocisti o con una bagarre tra gli uomini che si contendono la Maglia Rosa. Non dovrebbe essere la giornata di Mark Cavendish, che proprio oggi compie 28 anni, ma non è nemmeno detto che il britannico non faccia anche oggi uno sforzo per il suo quinto sigillo in questo Giro d'Italia.

Giro d'Italia 2013 | Le Tappe


Giro d
Giro d
Giro d
Giro d
Giro d
Giro d
Giro d
Giro d
Giro d
  • shares
  • Mail